Welfare low

Nuovi modelli di offerta di Welfare

La trasformazione digitale è un processo in corso da anni che il distanziamento sociale sta ancor più accelerando e si conferma un aspetto centrale per il ripensamento dei modelli di funzionamento delle organizzazioni e degli assetti di quasi tutti i settori di attività.

L’esperienza dei giorni di isolamento evidenzia come l'innovazione sociale passi dalla co-produzione di soluzioni tra diversi attori: il dialogo fra enti locali, imprese sociali, volontariato, Aziende ospedaliere / AST, FabLab, start-up, sviluppatori di applicazioni informatiche e molti altri è oggi più che mai necessario, poiché diversi bisogni sociali sono basati su modelli che potrebbero beneficiare di approcci in grado di unire il digitale e il locale.

Da più di venti anni Fondazione Cariplo è impegnata nel sostegno e nella promozione degli Enti del Terzo Settore che operano nel Welfare nel suo territorio di riferimento. In un momento di crisi ma anche di opportunità per il cambiamento, la Fondazione vuole quindi mettere a disposizione il proprio patrimonio competenze per accompagnare le dinamiche di innovazione e di trasformazione delle modalità di fornire e fruire servizi legati al welfare, favorendo processi che richiedono know-how, capacità di relazionarsi con una pluralità di soggetti diversi e sostenere sperimentazioni in grado di consolidarsi in  nuovi modelli e paradigmi operativi.

L’obiettivo è quello di contribuire a generare nuova offerta di beni e servizi ad alto valore sociale e comunitario attraverso le nuove tecnologie digitali, e di aiutare gli Enti di Terzo Settore ad adottare soluzioni tecnologiche e digitali che permettano di migliorare il proprio modello di attività e di sperimentarne di nuovi.

Scopri tutte le iniziative

intersettoriali

@marcus neto - unsplash

Cresce il fondo “Covid-19 Sosteniamo la musica”

Anche Fondazione Cariplo supporta la filiera musicale italiana in difficoltà
Leggi tutto

Per l’elenco delle aree operative, Clicca qui