#ambiente

Scuola educazione

Scuola 21

Il problema:

Per affrontare la complessità del presente c'è bisogno di una scuola capace di sviluppare negli studenti non solo conoscenze ma competenze.

Competenze che aiutino gli studenti a cogliere i problemi globali in maniera sistemica, a costruire rapporti di connessione tra fenomeni apparentemente distanti, a contestualizzare l’esperienza personale in uno scenario più ampio e condiviso, a rafforzare lo spirito critico e il senso di appartenenza al proprio territorio. Tali competenze sono essenziali per evitare un approccio superficiale al tema della sostenibilità ambientale.

Tuttavia, nel sistema educativo italiano si rileva una carenza di proposte didattiche che stimolino lo sviluppo di tali competenze.

Gli obiettivi:

Attraverso il progetto SCUOLA 21, Fondazione Cariplo ha contribuito al miglioramento dell’offerta formativa della scuola secondaria di secondo grado e dei Centri di Formazione Professionale. Ha proposto la diffusione di una metodologia didattico-formativa curriculare, interdisciplinare e orientata allo sviluppo di competenze chiave di cittadinanza. Tale metodologia è applicata affrontando specifiche tematiche ambientali (energia, biodiversità, qualità ambientale dei territori e climatici) nel contesto territoriale in cui gli studenti vivono o studiano.

Modalità di intervento:

La metodologia proposta da Scuola 21, messa a punto durante la fase di sperimentazione del progetto in collaborazione con insegnanti ed esperti di didattica e di ambiente (2008-2011), ha previsto la realizzazione di percorsi didattici articolati in 4 fasi (esplorazione dell’argomento, problematizzazione, raccolta dati essenziali, intervento finale) da realizzare nel corso di due anni scolastici successivi.

Risultati ottenuti:

Grazie alle quattro edizioni del bando SCUOLA 21 (dal 2011 al 2014)  la Fondazione:

  • ha finanziato 106 Istituti Scolastici e CFP:
  • ha coinvolto 212 classi, circa 1270 docenti e 4200 studenti
  • ha realizzato una pagina internet dedicata in cui sono scaricabili gli strumenti elaborati dal Progetto Scuola 21, i progetti realizzati nelle scuole, la rassegna stampa del progetto (con oltre 150 articoli), video delle attività svolte e le testimonianze di studenti e docenti;
  • ha attivato una Comunità di pratica a cui partecipano alcuni docenti responsabili dei progetti;
  • ha facilitato la collaborazione delle scuole con oltre 150 enti attivi in campo ambientale.

www.fondazionecariplo.it/Scuola21

 

Green Jobs

L’iniziativa si inserisce nel quadro dell’impegno di Fondazione Cariplo a favore della realizzazione dei giovani in ambito culturale, sociale e professionale. In particolare, l'Area Ambiente della Fondazione ha individuato nella promozione dei green jobs tra i giovani una risposta potenzialmente importante in termini sia di occupazione, che di ripercussioni sulla sostenibilità ambientale del tessuto produttivo. In questo senso, la sostenibilità ambientale diventa non solo determinante per la salvaguardia dell’ambiente, ma anche un’occasione per contrastare la disoccupazione. Nell’ipotizzare le modalità di intervento del Progetto Green Jobs, Fondazione Cariplo ha lavorato a stretto contatto con attori territoriali ed economici interessati al tema e con esperti del settore, attraverso audizioni tavoli di lavoro.

Obiettivo del progetto è la promozione dei green jobs nel territorio di competenza della Fondazione, in particolare tra i giovani.

Sintesi Green Jobs

Attraverso la realizzazione del progetto, la Fondazione si propone soprattutto di:

  • aumentare la consapevolezza dei giovani sulle opportunità, le competenze e i profili richiesti dalle professioni verdi
  • migliorare l’offerta formativa dell’istruzione secondaria e terziaria, in linea con quanto richiesto dalla green economy
  • favorire l’incontro tra domanda e offerta di green jobs e lo sviluppo dell’imprenditorialità in campo ambientale.

Per dare concreta attuazione a questi obiettivi, è stata definita una strategia ed è stato individuato un partenariato ampio e qualificato.

Si è inoltre prevista un’attività di valutazione delle attività di progetto e dei suoi effetti, sia in termini di risultati ottenuti che di soddisfazione dei partecipanti, con la finalità non solo di verificare l’efficacia degli interventi della Fondazione, ma anche di disporre di una base di conoscenza più consolidata per la progettazione di nuovi strumenti sia per la Fondazione, che per altri soggetti.

 

 

Referente: Noemi Canevarolo – noemicanevarolo@fondazionecariplo.it

Partner di progetto

Le attività progettuali relative al percorso sull’autoimprenditorialità green sono state realizzate in collaborazione con Junior Achievement Italia, InventoLab e Aldai-Federmanager. Il percorso sull’orientamento ai green jobs è stato realizzato da Città dei Mestieri di Milano e della LombardiaSportello Green Jobs e Green Jobs Hub. I tirocini in ambito green sono stati attivati da Sportello Stage ACTL. I corsi sull’economia circolare e sugli SDGS sono stati organizzati in collaborazione con Altreconomia

A partire dall'anno scolastico 2018/2019, il percorso di formazione all'autoimprenditorialità green viene realizzato sotto l'egida di ACRI, in 8 regioni italiane, grazie alla partecipazione di 8 Fondazioni di origine bancaria.

Quaderno Green Jobs
All’interno del progetto è stato realizzato il Quaderno “LO SVILUPPO DEI GREEN JOBS - Uno scenario di evoluzione quantitativa e qualitativa e alcune ipotesi di adeguamento dei percorsi formativi” elaborato da Gruppo Clas. Il Quaderno è scaricabile in versione pdf cliccando sull'immagine qui a fianco.