Distretti culturali

distretti culturali
distretti culturali

Il progetto Distretti Culturali nasce da un’idea di Fondazione Cariplo per promuovere la valorizzazione del patrimonio culturale in una logica di sviluppo del territorio. Il distretto culturale è un territorio in cui sono presenti numerosi beni culturali e ambientali, servizi e attività produttive in sinergia tra loro. Visione di lungo periodo, investimento sul capitale umano, integrazione tra filiere produttive e settore cultura, innovazione dei servizi e delle metodologie e sostenibilità delle azioni proposte rappresentano le principali sfide del progetto, unico in Italia per durata e dimensioni.

Il racconto dei Distretti culturali è on line sulla nuova piattaforma www.distretticulturali.it
 


Il progetto Distretti culturali si è sviluppato in 4 fasi:

1. nella fase 1 (2005-2006), Fondazione Cariplo ha condotto uno studio generale di pre-fattibilità per individuare aree omogenee in cui creare i distretti

2. nella fase 2 (2007-2008), la Fondazione ha selezionato, attraverso un bando, 11 territori in cui realizzare studi di fattibilità operativa per la verifica delle condizioni istituzionali ed economiche necessarie allo sviluppo dei distretti

3. nella fase 3 (2008-2010), gli 11 territori selezionati hanno lavorato sugli studi di fattibilità, con un supporto tecnico di Fondazione Cariplo che ha messo a disposizione un Comitato di esperti, linee guida e ha organizzato alcune giornate di formazione. La Fondazione ha valutato gli studi e ne ha selezionati 6, che hanno ricevuto un contributo per la creazione vera e propria di ciascun distretto. Ogni distretto è stato sostenuto da Fondazione Cariplo con un importo fino a 3,8 milioni di euro, a fronte di un cofinanziamento di pari valore da parte di altri soggetti del territorio

4. nella fase 4, i distretti approvati sono partiti concretamente: Valle Camonica (marzo 2009), "Dominus. Oltrepo’ Mantovano" (aprile 2010) , "Le Regge dei Gonzaga" (luglio 2010), il "Distretto Culturale di Monza e Brianza" (luglio 2010), il "Distretto Culturale della Provincia di Cremona" (luglio 2010) e il "Distretto Culturale della Valtellina" (settembre 2010), per un totale di 6 distretti culturali.

Ha collaborato al progetto la Regione Lombardia, con cui la Fondazione ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa per valutare l’opportunità di cofinanziare i distretti.