HomeContattiMappa del sitoLogin

01-10-2012 - Ricerca scientifica, Fondazione Cariplo accelera la diffusione dei risultati

Dal 1 settembre 2012 Fondazione Cariplo è la prima fondazione di origine bancaria ad aver adottato il modello di Open Access per rendere accessibili i risultati dei progetti sostenuti nel settore della Ricerca Scientifica. Il modello di Open Access, insieme alla policy sulla tutela della proprietà intellettuale, mira a potenziare la diffusione e la condivisione dei dati della ricerca scientifica, in linea con i fini di pubblica utilità che la Fondazione persegue.

Giunta al termine di un articolato percorso di approfondimento interno, la policy consente ai beneficiari di utilizzare o la «Green Road», che prevede l’autoarchiviazione dei contenuti in archivi istituzionali o disciplinari, o la «Gold Road», ovvero la pubblicazione diretta in riviste open access.

Più precisamente, Fondazione Cariplo si attende:

1. la pubblicazione di articoli su riviste ad accesso aperto («Gold Road»).
2. l’autoarchiviazione («Green Road») di tutte le copie dei lavori di ricerca in un deposito digitale — di carattere disciplinare o istituzionale — entro 3 mesi dalla scadenza del periodo di embargo imposto dall’editore; l’autoarchiviazione delle pubblicazioni assume un carattere obbligatorio qualora l’autore abbia optato per la pubblicazione su una rivista ad accesso chiuso (toll access).
3. l’autoarchiviazione di tutti i dati, metadati scientifici e rappresentazioni digitali grafiche associati alle pubblicazioni scientifiche.

La policy ha assunto un carattere vincolante su tutte le nuove iniziative di finanziamento a partire dalla data di pubblicazione, ma la Fondazione auspica che anche chi è già stato beneficiario di un contributo ne tenga conto. Nel 2011 l’analisi di InCites (ISI Thomson) ha rilevato ben 554 documenti con specifico acknowledgement a Fondazione Cariplo pubblicati su riviste scientifiche peer reviewed.

A seguito dell’approvazione della policy, la Fondazione è stata inoltre coinvolta in MedOANet - Mediterranean Open Access Network (http://www.medoanet.eu), progetto biennale (2012-2014) finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma "Science in Society" che si propone di migliorare il coordinamento delle strategie, delle politiche e delle strutture per l’accesso aperto in sei paesi del Mediterraneo: Grecia, Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Turchia.


Leggi comunicato stampa

Scarica la Policy di Open Access

 Torna all'elenco