Vai direttamente al contenuto

Elenco tasti di accesso rapido:

Testata:

Menu di navigazione:

Contenuto della pagina:

Stampa

Il Girasole si muove

Destinatari

Insegnanti
Scuole medie
Scuole superiori

Macroarea - Area tematica

AMBIENTE Sostenibilità

Materiali prodotti

CD-DVD-Rom
Sito Web dedicato

Dettagli del Progetto Selezionato

Bando
Promuovere l'educazione ambientale
Anno del bando
2007
Proponente
ADICONSUM
Area territoriale
MI;VA;LO;BS;MB
Sintesi del progetto

Il progetto, estensione del "Progetto Girasole", finanziato dalla Fondazione Cariplo per gli aa.ss 2005/2006, è  consistito in una campagna di educazione ambientale modulata sulle esigenze di tre target di destinatari: studenti, consumatori e imprese.Adiconsum, che nella prima edizione del progetto aveva coinvolto le scuole lombarde sui temi del consumo sostenibile, forte del successo riscontrato, ha realizzato una seconda edizione “arricchita” per contenuti e destinatari.

Obiettivi

Gli obiettivi perseguiti sono stati diversi, a seconda del target preso in considerazione. Per quanto concerne i ragazzi delle scuole medie e superiori, sono stati:

• favorire lo sviluppo di una sensibilità ambientale tra i ragazzi, stimolandone la curiosità e l’impegno e dimostrando, tramite semplici sperimentazioni, la bontà e l’efficacia di comportamenti facilmente replicabili nella quotidianità;
• spingere i giovani verso la scelta di prodotti con imballaggi ridotti o ecocompatibili, alla raccolta differenziata dei rifiuti, al risparmio energetico, al consumo razionale, morigerato e sostenibile dei beni;
• spiegare i risvolti concreti di comportamenti irresponsabili verso l’ambiente e la società;
• mostrare ai ragazzi il funzionamento delle più moderne apparecchiature a disposizione delle famiglie in tema di risparmio energetico e di energie rinnovabili.

Per quanto concerne le imprese, si è voluto:

• sensibilizzare le imprese partecipanti sui temi della “produzione sostenibile” fornendo conoscenze in proposito;
• incoraggiare l’avvio di percorsi ambientalmente innovativi sul fronte della produzione;
• favorire il miglioramento delle caratteristiche di ecocompatibilità dei prodotti e dei servizi offerti dalle imprese, sia in sede di progettazione che di esercizio/erogazione;
• incoraggiare la condivisione di esperienze e buone pratiche fra le aziende ed avviare un dialogo costruttivo su questi temi anche con le rappresentanze degli altri attori coinvolti;
• creare un ponte di comunicazione e scambio culturale tra imprese, consumatori, scuole e mondo della ricerca scientifica

Per quanto concerne la cittadinanza, si è voluto:
• incoraggiare il consumo di prodotti con elevato grado di ecocompatibilità;
• indirizzare verso l’uso corretto e accorto delle risorse naturali, ponendone in evidenza la scarsità e favorendo comportamenti individuali sostenibili;
• scoraggiare sprechi di ogni tipo, invitando alla sobrietà negli acquisti e nei consumi;
• favorire il corretto smaltimento dei rifiuti, tramite la raccolta differenziata.

Attività didattiche e di formazione

Il progetto ha interessato i ragazzi delle scuole medie e superiori, con 60 incontri negli istituti scolastici del territorio lombardo. Sono stati trattati i temi dello sfruttamento delle risorse energetiche e della loro scarsità, nonché dell’importanza di comportamenti attenti alla sostenibilità. Gli incontri, gestiti da educatori ed esperti del settore, hanno puntato sul coinvolgimento diretto dei ragazzi - favorito dallo svolgimento di concrete attività di sperimentazione - sollecitati alla partecipazione e all’interazione con gli operatori. Per le scuole sono stati preparati:

  • slides
  • libretto sulle principali tematiche del progetto
  • kit didattici contenenti:  compostiera e campioni di diverse tipologie di bioplastiche da utilizzare per esperimenti di biodegradazione (uno per classe); schede didattiche da utilizzare anche come base per attività di laboratorio; il libretto informativo sulle tematiche legate alla sostenibilità; CD- Rom per insegnanti;
  • video di sintesi delle tematiche affrontate dal progetto;
  • DVD;
  • Ecobus (un bus promozionale allestito con esemplari di pannelli solari, pannelli fotovoltaici...).

Il progetto ha coinvolto anche alcune imprese, con lo svolgimento di 14 incontri di sensibilizzazione sugli strumenti della sostenibilità, seguiti da 2 cicli di formazione  (in totale 6 incontri di 4 ore ciascuno) sugli strumenti e sulle strategie per l’ecoinnovazione nelle aziende. E’ stata svolta anche un’attività di tutoraggio/supporto on-line per le imprese che hanno seguito gli incontri. Per le imprese sono stati predisposti:

  • slides di presentazione del progetto con l’introduzione ai temi della sostenibilità e dell’ecoinnovazione per le imprese;
  • depliant informativo su “Ecosmes” (portale per l’ecoinnovazione delle Piccole Medie Imprese);
  • dispensa su ecoinnovazione ed ecodesign;
  • CD-Rom;
  • questionario con lo scopo di raccogliere impressioni ed eventuali difficoltà degli imprenditori lombardi nel percorso di implementazione delle politiche di sostenibilità presentate.

Per finire, è stata prevista un’attività di sensibilizzazione rivolta ai cittadini adulti della Lombardia. Per loro, sono stati previsti incontri frontali con gli esperti di Adiconsum e incontri sul territorio.

Formazione per corpo docente o educatori

Agli insegnanti è stato fornito del materiale didattico consistente in documentazione utile per approfondimenti, tra cui un  CD-Rom.

Campagna di informazione

Per le attività con i consumatori sono stati prevalentemente utilizzati i materiali predisposti per i ragazzi. In particolare, in molte piazze dei comuni lombardi,  sono state allestite postazioni”verdi” corredate di “Ecobus”. Sul sito web di Adiconsum è stata anche  inserita una apposita sezione dedicata al progetto: http://www.adiconsum.it/Adiconsum/Pages/PageArea_Detail.aspx?n=1271

Eventi

Il 25 settembre 2008 si è svolta una conferenza stampa per lanciare il progetto.

Risultati ottenuti

Complessivamente sono state coinvolte 35 scuole, di cui 15 medie e 20 superiori, con il coinvolgimento circa 3000 ragazzi (ogni incontro prevedeva la partecipazione di 2 classi). Tutte le province lombarde sono state toccate dal tour e alcune di esse raggiunte anche più volte (province di Milano, Monza e Brianza, Varese, Brescia e Lodi). Per il mondo delle imprese, sono stati coinvolti  285 partecipanti. Per quanto concerne i cittadini, nella maggior parte dei casi, gli incontri sono stati organizzati nelle varie province lombarde dai rappresentanti territoriali di Adiconsum. Si sono svolti 14 incontri, cui  hanno aderito 245 partecipanti, e circa altrettante persone hanno visitato l’Ecobus e ricevuto i materiali del progetto, durante le soste nelle piazze dei comuni aderenti.

Coinvolgimento della comunità

Materiali

Nome File
Incontri consumatori Locandina_incontri_consumatori.pdf
Invito conferenza Stampa invito conferenzastampa.pdf
Libretto Libretto_girasole_interno.pdf
Libretto copertina Libretto_girasole_copertina.pdf
Materiale didattico Ecoinnovazione-Ecodesign Materiale didatticoEcoinnovazioneEcodesign.pdf
Rassegna stampa rassegna_stampa.pdf
Rassegna stampa_bis rassegna_stampabis.pdf
Sito Ecosmes Ecosmes.pdf
Slides presentazione progetto per studenti slides_presentazione_STUDENTI.pdf
Volantino consumatori Volantino_consumatori.pdf
Volantino imprese Volantino_imprese.pdf

Pi#232 di pagina